Squadra che vince non si tocca. In effetti il re-design di Subito.it mi ha sorpreso non poco e certamente ho apprezzato la scelta che reputo coraggiosa.
Già perchè il sito Italiano ha introdotto una nuova veste grafica e addirittura proposto un nuovo logo nonostante il più anziano sito Svedese Blocket.se e il fortissimo equivalente Francese Leboincoin.fr mantengano il loro vecchio look.

Che io sappia, la strategia del colosso di proprietà di Schibsted è più o meno la medesima a livello internazionale. La missione è diventare il punto di riferimento degli annunci in tutte le categorie merceologiche mettendo a disposizione degli utenti un inventario enorme e di qualità assoluta.
Puntare sulla brand awareness con pubblicità martellante per non dipendere eccessivamente da Google e tanto meno dagli aggregatori. Essere il primo sito che deve venire a mente sia a chi cerca che a chi vende, con un dominio facilmente ricordabile nella lingua del paese e con una UIX di prim’ordine che faciliti il fatto di sfogliare gli annunci il più possibile.

Non è certo mia intenzione effettuare critiche a quanto è stato fatto, poichè chiaramente non conosco i dettagli e le ragioni che hanno determinato le scelte.
Di fatto mettere il motore di ricerca in home page assieme alle categorie ben evidenziate è un cambiamento importante ma logico. Nella navigazione di Subito.it il primo accesso era sempre stato la regione, adesso invece si fornisce la possibilità di cercare subito in una categoria combinata con un luogo specifico o anche solo in una categoria.
Sicuramente si privilegia la UIX a scapito delle pagine viste visto che l’utente teoricamente fa prima a trovare ciò che cerca.

Il design è semplice, minimalista e moderno, sebbene si avvicini molto al recente restyle di Bakeca.it. Ma questo non è certamente un punto negativo, tutt’altro.
Il listing è intuitivo ed efficace, la visibilità data agli annunci in vetrina è più chiara e sono giustamente mantenuti i filtri in alto, sebbene forse spingano i risultati delle ricerche un pò in basso, specie nella categoria AUTO o IMMOBILI e anche a causa del banner leaderboard che però è decisamente necessario alla monetizzazione.
Un pò deludente il fatto che se inserisco solo la parola HONDA direttamente in home page senza usare il suggeritore, il listing non mi distingua tra auto HONDA, moto HONDA o motori marini HONDA.

Ciò che mi piace meno è la scheda annuncio. Sono ben due i banner 300X250 ma soprattutto il box di risposta agli annunci non è “above the fold” a meno che si clicchi sul nome linkato dell’inserzionista, sebbene li mi aspetterei il link ad una sorta di profilo.
Le foto sono molto grandi ma bisogna scrollare per vedere il box di risposta, con la chiara intenzione di prediligere la pubblicità alla risposta all’annuncio dato che oltre ai due banner ci sono i box dedicati ai partner (assicurazioni, mutui ecc.) e talvolta sulla foto compare un pre-roll promozionale.

Questa è la scelta che meno mi convince perchè và contro l’usabilità ed è un cambio netto rispetto al vecchio sito, nel quale invece il box contatti era ben posizionato alla destra dello schermo.

Nel complesso però, è un redesign che ammoderna molto il sito e che infonde maggiore credibilità ad un brand che ormai in Italia si è affermato alla grande.

SOCIAL SHARING:
FacebookTwitterGoogle+PinterestLinkedInFlipboardDiggCondividi